Oggi ho passato una bella giornata, ho corso da Monza a Montevecchia e mi sono divertito. Una gara particolare: a cronometro e a coppie. Ottima l’organizzazione e i paesaggi. Ho corso con la bravissima Monica Carlin compagna di ultra maratone che si sta riprendendo dopo in infortunio. Noi eravamo in classifica con le coppie miste, poi c’era la classifica di donna-donna e di uomo-uomo. Partenza poco dopo le nove, 27 esima coppia. Siamo partiti davanti alla Villa Reale, abbiamo attrversato il parco, qualche strada, tanti boschi e ampi prati per 32,5 km. Correre in compagnia di Monica è stato molto bello, una grande atleta che anche quando gli ho fatto sbagliare strada ( la gara era segnalata benissimo ma io ero un po’ distratto e lei si è fidata di me!), è sempre stata gentile e sorridente. Ci siamo salutati con quasi tutte le coppie che abbiamo incontrato, e così si respirava un clima festoso e di sana competizione. Alla fine siamo arrivati quarti, ma abbiamo vinto il gran premio della montagna, grazie all’ottima capacità di Monica di non arrendersi e di correre in salita. Ringrazio Andrea Galbiati e tutto il Monza Running team per aver organizzato questa bellissima gara e per averci dato modo di correrla. Tutto è stato ottimo e il pranzo offerto a tutti gli atleti dopo la gara era buono e rigenerante. Ora sto in treno tornando da Monza e rivivo con la mente tutti i bei paesaggi visti e gli amici incontrati. W la corsa, soprattutto quella bella e divertente. Domenica prossima proverò a cimentarmi in una 10km a Telese e a correrla bene, sperando di assaporare dei ritmi che ultimamente non sono riuscito a fare. Buona corsa a tutti.

 

5 thoughts on “Monza Montevecchia

  1. Giorgio, e’ stato un vero piacere poter scambiare quattro chiacchiere con te dopo l’arrivo della Momot. Sei un campione dello sport ma anche di umanità’. Hai mantenuto i piedi per terra e probabilmente è anche per questo che sei il campione che tutti noi ammiriamo! Un vero extraterrestre, e come ti dicevo dovresti chiamarti Calcaspazio!

  2. Ciao Giorgio .E’ stato un onore correre con te nei luoghi dove mi alleno quasi tutti i giorni.Difficilmente dimenticherò il tempo passato insieme sulla navetta che ci ha riportato alla villa reale e tu il trasporto alla stazione con la mia mitica mini retro’.tanti saluti e un arrivederci alle tre campanili.

    • Grazie, anch’io non dimenticherò facilmente la vostra piacevole compagnia e la tua mitica macchina! Siete stati gentilissimo. Buoni allenamenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website